ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Bush in Guatemala esalta i vantaggi del libero scambio

Lettura in corso:

Bush in Guatemala esalta i vantaggi del libero scambio

Dimensioni di testo Aa Aa

In visita di stato in Guatemala il capo della casa Bianca George Bush ha sottolineato i benefici che l’America Latina sta traendo dal libero scambio con gli Stati Uniti.

“Gli Stati Uniti e il Guatemala sono partner importanti – ha detto -. Stiamo lavorando insieme per migliorare l’accesso all’istruzione e alla sanità, per dare ai guatemaltechi una percorso sicuro e legale verso posti di lavoro negli Stati Uniti e per strappare milioni di persone alla povertà attraverso l’espansione dei commerci. I legami tra i nostri due Paesi non sono mai stati così forti e importanti”.

E mentre le proteste contro gli Usa animavano la capitale, Bush si trovava già a mezz’ora d’elicottero in una regione Maya. Lì ha voluto mostrare al mondo le virtù del Cafta: grazie al trattato di libero scambio con il Centroamerica, una catena statunitense di supermercati ha potuto impiantarsi in loco. E una cooperativa agricola, diventando suo fornitore, ha potuto creare 207 posti di lavoro.

Ma c‘è chi la vede diversamente: “è colonialiasmo nord-americano”, hanno urlato migliaia di manifestanti a Città del Guatemala.

Bush, che nel Paese ha anche affrontato temi come l’immigrazione clandestina, il traffico di droga e le energie rinnovabili, è oggi in Messico per l’ultima tappa del suo tour diplomatico in America Latina.