ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Migliaia di lavoratori francesi in piazza contro il piano di ristrutturazione di Airbus

Lettura in corso:

Migliaia di lavoratori francesi in piazza contro il piano di ristrutturazione di Airbus

Dimensioni di testo Aa Aa

Tolosa solidale con la propria industria aeronautica. E’ stata massiccia la mobilitazione contro il piano di ristrutturazione di Airbus, il costruttore aeronautico europeo, che è uno dei principali datori di lavoro della città francese. Almeno 15 mila persone in piazza, con i sindacati e gli amministratori locali per difendere le migliaia di impieghi minacciati e i siti industriali a rischio cessione, totale o parziale.

L’obiettivo dei sindacati francesi, che per oggi avevano proclamato anche 5 ore di sciopero, è quello di aprire un tavolo di discussione sulle conseguenze sociali di questo piano industriale che dovrebbe far risparmiare 5 miliardi di euro in 3 anni. “Abbiamo impiegato decenni a costruire questi successi – dice un manifestante – con il Concorde, il Caravelle, poi Airbus e la creazione di una gamma molto completa… è inammissibile che i dipendenti siano l’unica variabile di aggiustamento per riportare in sella l’azienda”.

Cortei analoghi si sono svolti anche in altri centri produttivi, a Méaulte, nel nord della Francia, a Nantes e a Saint Nazaire, sulla costa atlantica. Power 8, il piano di ristrutturazione prevede in tutto il taglio di 10 mila posti di lavoro ripartiti fra Francia e Germania e, in misura minore, Gran Bretagna e Spagna. La protesta sta assumendo una dimensione europea, con manifestazioni previste anche a Bruxelles.