ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Medio Oriente, verso la formazione di un governo palestinese unitario

Lettura in corso:

Medio Oriente, verso la formazione di un governo palestinese unitario

Dimensioni di testo Aa Aa

Un governo palestinese di unità nazionale potrebbe nascere, almeno sulla carta, in meno di una settimana. Questa l’indicazione emersa al termine di un incontro tra il premier incaricato Haniyeh e il presidente Mahmoud Abbas. Il primo, dopo l’intesa raggiunta a La Mecca tra Hamas e Fatah.

Ufficialmente, non è ancora stato trattato l’argomento più delicato, e cioè la spartizione di alcuni dicasteri chiave, come quello dell’interno. Ci sarebbe invece una convergenza sull’assegnazione del ministero delle finanze a un candidato che goda della fiducia delle comunità internazionale, nella speranza di tornare a ricevere i finanziamenti interrotti.

Nabil Abu Rudeina, portavoce di Abbas, ha dichiarato che oggi e domani le trattative entreranno nel merito della questione. “Per il momento – ha assicurato – non sembrano esserci problemi insormontabili e prevale la determinazione a trovare un’intesa”.

Hamas si è impegnato a rispettare i passati accordi tra palestinesi e israeliani, ma non ad avallare esplicitamente il diritto all’esistenza dello stato ebraico. Per questo suo rifiuto, i Territori sono sotto un embargo da parte dell’Occidente.