ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra alla ricerca d'informazioni sui concittadini rapiti in Etiopia

Lettura in corso:

Londra alla ricerca d'informazioni sui concittadini rapiti in Etiopia

Dimensioni di testo Aa Aa

Il mistero resta fitto sulla sorte dei turisti britannici rapiti la scorsa settimana insieme a tredici etiopi mentre viaggiavano a bordo di un autoveicoli, ritrovati crivellati di colpi, nel nordest dell’Etiopia. Secondo la testimonianza di un etiope rilasciato perché ferito a un piede, i rapitori portavano le divise dell’esercito dell’Eritrea. In precedenza il governatore della regione di Afar, dove è avvenuto il sequestro, che aveva parlato dell’azione di militari eritrei. Asmara ha sempre smentito qualsiasi coinvolgimento.

Il ministro degli esteri britannico Margaret Beckett: “Non ci sono ulteriori sviluppi. Stiamo naturalmente cercando di raccogliere maggiori informazioni e di fornire assistenza alle famiglie. Il nostro obiettivo è ritrovare gli ostaggi sani e salvi”. Le settimana scorsa il governo britannico aveva inviato in Etiopia cinque suoi funzionari e secondo informazioni di stampa le forze speciali sarebbero in stato di preallerta.