ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Elezioni legislative in Abkhazia

Lettura in corso:

Elezioni legislative in Abkhazia

Dimensioni di testo Aa Aa

Lo scrutinio in questa regione secessionista della Georgia è giudicato illegale dalle autorità di Tiblisi e non è riconosciuto dalla comunità internazionale. In mattinata ha votato il presidente Sergei Bagapsh: “Oggi si stanno svolgendo vere elezioni. E si svolgono in uno stato democratico dove c‘è un’opposizione, un’alternativa, una libertà di stampa”. Nel 1994 l’Abkhazia ha dichiarato l’indipendenza al termine di un conflitto con la Georgia.

Il presidente georgiano Mikhail Sakaashvili ha reagito con durezza spiegando che non ci saranno elezioni legittime in Abkahzia fino a quando non sarà permesso ai profughi di ritornare. “Tra le 400 e le 500 mila persone sono state cacciate dalle proprie case. Fino a quando questa situazione durerà ogni tentativo di legalizzare queste elezioni non sarà appoggiato dalla Georgia e dalla comunità internazionale”, ha detto Sakaashvili. Una manifestazione di pro georgiani si è svolta al confine con l’Abkhazia.