ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Stromboli, eruzione sotto controllo, ma continua la spettacolare fuoruscita di lava in mare

Lettura in corso:

Stromboli, eruzione sotto controllo, ma continua la spettacolare fuoruscita di lava in mare

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche se la lava continua a fuoriuscire dal fianco nord dello Stromboli, rientra lentamente la paura. Secondo gli esperti, che da cinque giorni monitorano il vulcano, nonostante il fiume incandescente e le colonne di vapore, sarebbe ormai evitato il pericolo maggiore: la caduta in mare di parti della montagna e la conseguente onda anomala.

Già nel 2002, sulla piccola isola dell’arcipelago delle Eolie, a nord della Sicilia, si vissero momenti difficili, per il distacco di oltre 25 milioni di metri cubi di materiale. Un precedente che ancora oggi rende gli isolani sensibilissimi all’attività del vulcano. “Era da un mese che sentivamo delle scosse che si propagavano a terra. Si sentivano perfino le porte vibrare”, dice una donna.

Col vulcano gli stromboliani hanno un rapporto di odio e d’amore: lo conoscono in ogni sua piega, lo temono senza però lasciarsi impaurire troppo. “Siamo abituati. Il vulcano lo conosciamo da quando siamo nati. Lo conoscevano i nostri padri, i nostri nonni…”, esclama un pescatore. Sull’isola da qualche anno è attiva una rete di rilevamento geosismico che consente di seguire in tempo reale l’attività sotterranea del vulcano.