ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A San Pietroburgo sfila la Russia anti-Putin

Lettura in corso:

A San Pietroburgo sfila la Russia anti-Putin

Dimensioni di testo Aa Aa

San Pietroburgo è stata teatro di scontri fra un migliaio di manifestanti anti-Putin e le forze dell’ordine. La manifestazione era stata indetta da Altra Russia, un’eterogenea alleanza di partiti che accusano il presidente russo di soffocare l’opposizione. Il corteo, nel centro della seconda città russa, era stato vietato dalle autorità, ma la coalizione ha deciso ugualmente di sfilare, in protesta contro l’esclusione del partito Yablogo dalle elezioni municipali dell’undici marzo.

Presente anche l’ex campione di scacchi Garry Kasparov, che ha detto di aver contato due o trecento persone arrestate. La polizia parla di decine di arresti. L’ex primo ministro Mikhail Kassianov, oggi all’opposizione, ha commentato: “Le autorità stanno agendo illegalmente. Stanno cercando di fermare qualunque tipo di manifestazione, un diritto previsto dalla legge e dalla costituzione. Le autorità stanno distruggendo la struttura costituzionale del nostro paese”.

Tra i fermati, anche Eduard Limonov, uno dei leader di Altra Russia. Secondo gli oppositori, Putin, che in base alla costituzione non può ripresentarsi alle presidenziali del duemilaotto, punta, soffocando ogni voce contraria, a far eleggere uno dei suoi fedelissimi.