ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ecofin: vigilare sull'aumento dei salari

Lettura in corso:

Ecofin: vigilare sull'aumento dei salari

Dimensioni di testo Aa Aa

Un via libera al patto di stabilità italiano e un appello a vigilare sull’inflazione sono i messaggi lanciati dall’Eurogruppo e dai ministri delle finanze europei, riuniti a Bruxelles per l’Ecofin.

Il commissario per gli affari economici Joaquin Almunia ha dichiarato che l’Italia, se attuerà le riforme, è sulla buona strada per correggere il deficit entro la fine del 2007.

E, in generale, a tutti i paesi dell’Unione i ministri dell’Ecofin raccomandano di fare attenzione agli aumenti dei salari: per tenere a bada l’inflazione e non compromettere la competitività.

“Dal punto di vista della Commissione noi crediamo che i salari devono evolvere in linea con l’evoluzione della produttività – ha dichiarato Almunia – Dato che la produttività ora aumenta, c‘è un margine più largo per l’aumento dei salari. Ma questo non riguarda un paese, ma varia a seconda delle imprese e dei settori”.

Il messaggio dell’Ecofin sembra voler rassicurare sul fronte dell’inflazione la Banca Centrale europea, che si è mostrata decisa ad operare una nuova stretta monetaria.

Jean Claude Trichet, presidente della Bce, ha lasciato chiaramente intendere nelle settimane scorse che potrebbe portare tassi di interesse al 3,75 per cento a marzo.