ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il gruppo 5+1 discute a Londra di nuove sanzioni contro l'Iran

Lettura in corso:

Il gruppo 5+1 discute a Londra di nuove sanzioni contro l'Iran

Dimensioni di testo Aa Aa

In un clima di crescente tensione con l’Iran, che non intende rinunciare al nucleare, le cinque potenze occidentali con seggio permanente all’Onu e la Germania discutono a Londra di un eventuale inasprimento delle sanzioni. Incoraggiati da un gruppo di esiliati iraniani che hanno manifestato contro il governo di Teheran fuori dal “Foreign Office” britannico, il gruppo Cinque più uno si è presentato all’appuntamento senza una linea comune.

In mente, le parole del presidente iraniano Ahmadinejad, secondo il quale il treno del nucleare è “lanciato” e “senza freni”. Il problema è dunque come fermarlo. Gli Stati Uniti, in parte sostenuti da Londra, sono favorevoli alla linea dura. Francia e Germania, invece, optano per la via negoziale. Cina e Russia sono riluttanti a punire la Repubblica islamica con altre sanzioni, che colpirebbero la libertà di movimento all’estero dei dirigenti iraniani. Non sorpende quindi che un portavoce del premier britannico Blair abbia definito l’incontro un “esercizio preliminare”.