ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Prodi da Napolitano, governo in bilico

Lettura in corso:

Prodi da Napolitano, governo in bilico

Dimensioni di testo Aa Aa

Romano Prodi incontra il presidente Napolitano in serata, dopo un breve consiglio dei ministri. Il voto con cui il senato ha bocciato la relazione sulla politica estera italiana, ha fatto aggiornare in modo precipitoso l’agenda politica della giornata.

Un vertice d’urgenza è stato tenuto a Palazzo Madama, a questo ne è seguito nel pomeriggio un altro a palazzo Chigi.

La bocciatura di oggi, per quanto possibile, è giunta inattesa.

Il quorum perché la mozione della maggioranza sulla politica estera passasse era di 160 voti. A votare a favore 158 senatori, 136 i contrari e 24 gli astenuti.

A niente è servito l’appello fatto ieri dal ministro degli Esteri D’Alema, che aveva detto: se non c‘è la maggioranza si va a casa.

La politica estera italiana vede in primo piano l’operazione in Afghanistan con circa 2000 uomini, impegnati nella missione internazionale Isaf. Gli italiani operano a Kabul e Herat, non nel sud del PAese, che resta l’area più tormentata.

Le divisioni che minano la coalizione governativa erano già esplose in modo vivace per l’allargamento della base americana di Vicenza.

A inizio febbraio il voto contrario del senato, sabato scorso una partecipata manifestazione di protesta proprio a Vicenza.