ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Per la quarta Emi e Warner tentano la fusione

Lettura in corso:

Per la quarta Emi e Warner tentano la fusione

Dimensioni di testo Aa Aa

Ripresa dei contatti in vista di una fusione tra la casa discografica Emi con gli americani della Warner Group. Le due società, rispettivamente terzo e quarto gruppo mondiale, avevano già tentato per ben tre volte la via di un’intesa: l’ultima risale al 2006. All’epoca le due case discografiche decisero di rinunciare dopo lo stop alla fusione tra Sony con il tedeschi della BMG decisa dalla commissione antitrust di Bruxelles.

Una decisione finale sulla questione verrà presa il prossimo primo marzo.

Se Bruxelles darà il via libera all’operazione nascerebbe il numero due del settore con oltre il 24% del mercato:è lo stesso ordine di grandezza se si sommano le quote di Emi con Warner. Entrambe sono alle spalle del gigante franco americano Vivendi Universal che resta saldamente in testa con il 29% del mercato mondiale della musica.

Il nuovo tentativo di ricerca di un accordo sta molto a cuore alla Emi le cui vendite risentono della crescente competizione causata da Internet. La casa discografica britanica, nel cui catologo ci sono i Beatles, Elvis Presley e Frank Sinaatra, ha già rivisto al ribasso per due volte le previsioni per l’anno in corso