ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ambiente: accordo per ridurre i gas a effetto serra ma gli stati si dividono sulle singole responsabilità

Lettura in corso:

Ambiente: accordo per ridurre i gas a effetto serra ma gli stati si dividono sulle singole responsabilità

Dimensioni di testo Aa Aa

Lotta all’inquinamento atmosferico. Un principio che mette tutti d’accordo nell’Unione europea. E per combattere il surriscaldamento climatico, i ministri dell’ambiente si sono prefissati un obiettivo ambizioso: ridurre del 20% le emissioni di anidride carbonica entro il 2020. Se partecipassero altri stati a livello internazionale, l’Unione europea potrebbe spingersi fino a meno 30%.

I problemi pero’ cominciano quando dalle parole si deve passare ai fatti… “Si devono ancora discutere alcune questioni, ha spiegato il ministro dell’ambiente tedesco Sigmar Gabriel, e in particolare si deve discutere come dividere il fardello a livello nazionale, per poi poter raggiungere gli obiettivi europei”

La proposta approvata dai ministri dell’ambiente dovrà essere discussa dai capi di stato e di governo europei nel prossimo vertice dell’8 e 9 marzo.

Per ridurre le emissioni di anidride carbonica, la Commissione europea punta sui biocarburanti. Entro il 2020, la quota di carburanti ecologici dovrà rappresentare il 10% della composizione di diesel e benzine.

Si tratta di una serie di misure studiate per rispettare il protocollo di Kyoto sul cambiamento climatico, protocollo che non è stato ratificato invece dagli Stati Uniti.

Ora l’amministrazione Bush afferma di aver fatto meglio degli europei.Negli ultimi tre anni le emissioni di anidride carbonica provenienti dai combustibili fossili, sono aumentate solo dell’1,7% negli Usa, contro un piú 5% in Europa.