ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

S'incontrano Israele e Anp, ma i progressi sono pochi

Lettura in corso:

S'incontrano Israele e Anp, ma i progressi sono pochi

Dimensioni di testo Aa Aa

Progressi pochi, o poco evidenti: ma almeno c‘è una stretta di mano e la promessa di un nuovo incontro a breve. Il presidente dell’Anp Mahmud Abbas e il primo ministro israeliano Ehud Olmert, a Gerusalemme, hanno parlato di pace e del futuro Stato palestinese, su iniziativa del segretario di stato americano Condoleezza Rice. Tutti si sono detti d’accordo per una soluzione a due Stati.
“Il presidente e il primo ministro – ha detto Rice – hanno discusso delle prospettive possibili dopo l’accordo per la formazione del governo di unità nazionale e della posizione del Quartetto, che qualsiasi governo palestinese deve rispettare: il ripudio della violenza, il riconoscimento di Israele e il rispetto degli impegni passati, compresa la road map”.
Olmert ha annunciato che continuerà a mantenere contatti col presidente Abbas, ma non con i rappresentanti di Hamas del futuro governo palestinese. La formazione politica è considerata gruppo terroristico da Israele, Stati Uniti e Unione Europea.