ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Proteste a Sarajevo per il Banco di Lubiana

Lettura in corso:

Proteste a Sarajevo per il Banco di Lubiana

Dimensioni di testo Aa Aa

È stato accolto da un coro di proteste il premier sloveno Janez Jansa, giunto a Sarajevo in visita ufficiale. Un gruppo di manifestanti ha reclamato la restituzione dei risparmi depositati al banco di Lubiana e persi con la dissoluzione dell’ex Jugoslavia. In segno di spregio stamani i manifestanti si sbarazzavano dei prodotti sloveni in strada.

Il caso coinvolge circa 165 mila risparmiatori, che accusano di aver perso, peraltro nell’indifferenza dei politici di Sarajevo, 135 milioni di euro.

Nel 1992 è stata fondata una società per la protezione dei risparmiatori bosniaci, che minata al suo interno dalle stesse divisioni etniche della Bosnia- Erzegovina, ha smesso ben presto di operare.

A livello politico, nel 2004 è stata creata una commissione speciale d’esperti, su cui si ripongono le ultime speranze per trovare una soluzione.