ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India, almeno 67 le vittime dell'attentato al "treno dell'amicizia" che collega Nuova Delhi al Pakistan

Lettura in corso:

India, almeno 67 le vittime dell'attentato al "treno dell'amicizia" che collega Nuova Delhi al Pakistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Cenere e lamiere. E’ quanto resta delle carrozze devastate dalle due bombe esplose stanotte a bordo del treno che collega India e Pakistan. Il bilancio dell’attentato è di almeno 67 morti, per lo più pachistani. Ma ci sono almeno 15 dei numerosi feriti in condizioni critiche.

Le vittime sono morte bruciate vive o soffocate dal fumo, intrappolate dalle sbarre ai finestrini che hanno reso praticamente impossibile la fuga dalle fiamme. L’atto terroristico, avvenuto a Panipat a un centinaio di chilometri a nord di Nuova Delhi, ha colpito il Samjhauta Express, il “treno dell’amicizia” che percorre l’unico tratto di ferrovia tra l’India e il Pakistan ed è considerato il simbolo del fragile dialogo tra i due Paesi.

Intanto, i parenti dei passeggeri lanciano appelli per sapere se i loro cari sono ancora vivi. L’attacco non è stato rivendicato e la polizia non si è pronunciata sulle responsabilità, ma ha trattenuto un passeggero che viaggiava su uno dei vagoni colpiti.
In passato, attentati compiuti in India e rivendicati dai separatisti del Kashmir avevano creato tensione tra le due potenze nucleari rivali.