ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: attesa per nuovi test sul virus H5N1

Lettura in corso:

Russia: attesa per nuovi test sul virus H5N1

Dimensioni di testo Aa Aa

Le autorità russe hanno aumentato le misure di controllo per cercare di impedire la diffusione dell’influenza aviaria nel paese. Ieri dalle prime analisi sugli uccelli morti è arrivata la conferma sulla presenza del virus H5N1. Ma occorrerà attendere i risultati di nuovi test per capire di che sottotipo si tratta e quanto può essere dannoso per l’uomo.

“Siamo alla terza fase delle analisi- ha detto il portavoce del servizio veterinario – dopo di queste sapremo se è un virus di cui dobbiamo aver paura o se è di altro tipo.” La presenza del virus dell’influenza aviaria era stata scoperta alcuni giorni fa in due allevamenti nella regione di Mosca.

In seguito altre due fattorie sono state segnalate con possibili focolai sempre vicino alla capitale russa. Secondo responsabili sanitari, in tutti i casi gli allevatori avevano acquistato uccelli in un mercato della periferia di Mosca specializzato nel commercio di animali da cortile e da compagnia.