ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Berlinale premia "Il matrimonio di Tuya", del cinese Wang Quan'an

Lettura in corso:

La Berlinale premia "Il matrimonio di Tuya", del cinese Wang Quan'an

Dimensioni di testo Aa Aa

Finale a sorpresa al festival del cinema di Berlino. Nessuno dei favoriti della vigilia ha ricevuto uno dei principali premi.

L’Orso d’oro per il miglior film è andato a “Il matrimonio di Tuya” del cinese Wang Quan’an. Un lungometraggio difficile e poetico allo stesso tempo ambientato nella Mongolia interna sulla difficile vita quotidiana di una donna che cerca una sua indipendenza.

Willem Dafoe ha consegnato il Gran premio della giuria all’argentino Ariel Rotter, regista di “El otro” il cui protagonista, l’argentino Julio Chavez, ha ricevuto l’Orso d’argento per il miglior attore. Quest’ultimo interpreta il ruolo di un uomo che ha deciso di scappare e per farlo assume l’identità di un morto.

Altri premi sono andati all’israeliano Joseph Cedar, Orso d’argento per la regia del film “Beaufort”.