ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kosovo, primi arresti a Pristina dopo morte attivisti

Lettura in corso:

Kosovo, primi arresti a Pristina dopo morte attivisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Almeno tre attivisti sono stati fermati in Kosovo dopo la morte di due persone rimaste gravemente ferite a Pristina in seguito agli scontri tra i manifestanti del movimento Autodeterminazione e la polizia delle Nazioni Unite.

L’edificio dove ha sede il movimento degli indipendentisti è stato circondato dalle forze dell’ordine, che hanno arrestato alcuni dei suoi membri.

“Noi ci siamo rifiutati di far entrare la polizia nei nostri locali senza un regolare mandato, e gli agenti hanno arrestato tre dei nostri attivisti che erano rimasti chiusi fuori”, ha spiegato un kosovaro di etnia albanese.

Circa tremila persone ieri hanno protestato nel centro di Pristina contro il piano per la definizione dello status del Kosovo presentato dal mediatore dell’Onu Martti Ahtisaari, piano in cui, secondo gli attivisti albanesi, non era stata esplicitamente citata la parola “indipendenza” per la provincia serba, attualmente amministrata dalle Nazioni Unite.