ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Coppie di fatto: il governo italiano vara il disegno di legge

Lettura in corso:

Coppie di fatto: il governo italiano vara il disegno di legge

Dimensioni di testo Aa Aa

Non chiamateli Pacs. Dopo il varo del testo sulle coppie di fatto, il governo italiano insiste nel sottolineare le differenze tra il Patto civile di solidarietà francese e quello che in italiano è stato chiamato “Dico”, Diritti dei Conviventi.

I due ministri incaricati di redigere il disegno di legge, Barbara Pollastrini alle Pari Opportunità e Rosy Bindi alla Famiglia, hanno così riassunto gli obiettivi del Dico: “Per la prima volta dare una legge – ha detto la Pollastrini – che riconosca diritti e doveri delle persone conviventi.”

Con una precisazione da parte della Bindi: “Senza equipararli alla famiglia dell’articolo 29 della costituzione fondata sul matrimonio, senza fare un matrimonio di serie B e anche senza fare un piccolo PACS.”

I cattolici annunciano già un’aspra battaglia in parlamento. Contrario lo stesso Guardasigilli Clemente Mastella. Fra i diritti riconosciuti, l’assistenza sociale e sanitaria, la successione, e la pensione di reversibilità. Ma con molti limiti. Un piccolo passo in avanti, che il Vaticano ha cercato – e cercherà – in tutti i modi di frenare.