ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Solo petardi nelle lettere bomba in Gran Bretagna. La polizia: "Non volevano uccidere"

Lettura in corso:

Solo petardi nelle lettere bomba in Gran Bretagna. La polizia: "Non volevano uccidere"

Dimensioni di testo Aa Aa

Non volevano uccidere, ma solo spaventare, gli autori delle lettere-bomba recapitate nelle ultime tre settimane in Gran Bretagna. Lo sostiene la polizia, dopo aver esaminato l’esplosivo, estratto da comuni petardi. Malgrado ciò, l’allarme resta alto, specie dopo l’ultimo scoppio, in un ufficio della Motorizzazione del Galles, che ha ferito lievemente tre persone tra cui una donna.

Con quelle più recenti scoppiate a Swansea, a Londra e Wokingham, sono sette le cariche esplosive nascoste nella corrispondenza. La polizia tuttavia non crede ad un movente unico per tutti gli episodi.

L’allarme per il rischio di pacchi bomba era tornato ad aleggiare lo scorso 5 febbraio, quando una piccola carica esplosiva scoppiò negli uffici di una società di servizi nel centro di Londra, a pochi passi da Scotland Yard, facendo scattare i rigidi protocolli antiterrorismo.