ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, Putin non designa l'erede

Lettura in corso:

Russia, Putin non designa l'erede

Dimensioni di testo Aa Aa

Vladimir Putin non sceglierà un erede per la successione al Cremlino. È quanto ha detto il presidente russo nel corso dell’annuale conferenza stampa, durante la quale si è mostrato particolarmente scherzoso. La frase sulle presidenziali che si terranno nel marzo del 2008, non chiarisce però quale sarà il suo ruolo. In virtù anche della precisazione fatta dallo stesso Putin che ha ribadito di non voler lasciare la politica. “Mi sono pronunciato già diverse volte su questo argomento: nel 2008 non ci sarà alcun erede solo candidati al posto di presidente della Russia”, ha detto Putin.

La conferenza stampa è stata incentrata molto sull’economia russa che per Putin va a gonfie vele, con l’inflazione scesa al 9% e la crescita del Pil pari al 7%. Putin ha anche detto che sono false le accuse alla Russia di usare le proprie riserve energetiche per far avanzare l’agenda politica. I russi sono ormai abituati allo stile di Putin e hanno qualche difficoltà a immaginare un paese con un’altra guida.

“Forse Putin si presenterà di nuovo – dice un pensionato moscovita -. E se no, ci sarà un degno successore che continuerà il suo lavoro”. “Lui parla bene – afferma un uomo d’affari -. Però se ci si guarda in giro ci si chiede se tutto quello che dice è vero. C‘è molta corruzione”. La conferenza stampa di quest’anno è stata anche la più lunga in assoluto stabilendo un nuovo record di durata di 3 ore e 33 minuti.