ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia, da oggi in vigore la legge anti-fumo. Stop al tabacco nei luoghi di lavoro ed edifici pubblici

Lettura in corso:

Francia, da oggi in vigore la legge anti-fumo. Stop al tabacco nei luoghi di lavoro ed edifici pubblici

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo Irlanda, Spagna e Italia ora tocca alla Francia. Qui è appena entrata in vigore la nuova legge che proibisce il fumo negli edifici pubblici e sui luoghi di lavoro. Dalla mezzanotte per i molti impiegati con la passione per la nicotina, regalarsi una pausa sigaretta significa uscire all’aperto, come racconta questa fumatrice parigina.

“L’area fumatori è stata chiusa, e comunque non era nemmeno troppo piacevole. Così ora siamo tutti qua fuori”.

La nuova normativa prevede sanzioni economiche per i trasgressori, ma non è chiaro a quale autorità spetti di verificare eventuali violazioni di legge, se agli ispettori del lavoro o alle forze dell’ordine.

“Eccolo il pomo della discorsia, un portacenere”, ironizza un impiegato. E al suo datore di lavoro che propone soluzioni drastiche risponde: “Smettere di fumare? Vedremo…”

Pur di assicurare il successo della legge anti-fumo il governo francese promette incentivi economici e sostegno medico personalizzato per chi vuole smettere, come spiega il ministro della Sanità, Xavier Bertrand.

La legge lascia a bar e ristoranti ancora un anno di tempo per mettersi in regola. Cosa che per questo ragazzo rimanda soltanto il vero scontro tra fumatori e no. “Immaginate cosa accadrà. Sarà un problema davvero serio”.

Per le imprese che non volessero costringere i lavoratori ad uscire per una boccata di fumo, sola alternativa sono queste costose cabine. Solo per tabagisti incalliti.