ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Finanziamenti al Labour: nuovo interrogatorio per Blair

Lettura in corso:

Finanziamenti al Labour: nuovo interrogatorio per Blair

Dimensioni di testo Aa Aa

La polizia torna a interrogare Tony Blair. Il premier britannico è stato sentito in qualità di testimone nell’ambito dell’inchiesta per appurare se onorificenze a uomini d’affari siano state concesse in cambio di finanziamenti occulti al partito laburista. Gli investigatori si sono recati venerdì al numero dieci di Downing Street per la seconda volta in due mesi, ma l’interrogatorio è stato tenuto segreto fino a oggi.

Qualche giorno prima, martedì, Lord Levy, principale procacciatore di fondi del Labour e stretto alleato di Blair, è stato arrestato dalla polizia per la seconda volta perché sospettato di aver intralciato l’inchiesta. Con la stessa accusa era stata fermata pochi giorni prima una collaboratrice del premier, Ruth Turner.

Lo scandalo rischia di rovinare gli ultimi mesi del premier a Downing Street prima del passaggio del testimone al ministro delle finanze Gordon Brown. A meno che l’inchiesta non si estenda travolgendo l’intera vecchia guardia del partito.