ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lite pubblica in casa Berlusconi, le scuse di Silvio a Veronica

Lettura in corso:

Lite pubblica in casa Berlusconi, le scuse di Silvio a Veronica

Dimensioni di testo Aa Aa

E Berlusconi chiese scusa. Il cavaliere non ha resistito 24 ore alla richiesta di scuse pubbliche fattagli dalla moglie. Che, non avendolo ottenuto in privato, con una lettera pubblicata in prima pagina da Repubblica ha chiesto il mea culpa del marito per gli apprezzamenti rivolti a alcune signore nel corso della serata dei telegatti.

Sotto accusa frasi del tipo, “se non fossi già sposato, la sposerei”. Un po’ poco per scatenare una buriana. Comunque troppo per la riservata signora Lario. Non sembra un caso invece che sul numero di A, domani in edicola, Berlusconi faccia il panegirico della moglie.

Le speculazioni intanto impazzano: Veronica è depressa, Veronica vuole il divorzio, Veronica vuole scendere in politica al posto di Silvio. Ma appena iniziato, il feuilleton sembra finito. Silvio chiede umilmente scusa e precisa: “La tua dignità la custodisco come un bene prezioso nel mio cuore anche quando dalla mia bocca esce la battuta spensierata”.