ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gran Bretagna, sventato un progetto di rapimento "all'irachena"

Lettura in corso:

Gran Bretagna, sventato un progetto di rapimento "all'irachena"

Dimensioni di testo Aa Aa

L’inchiesta è solo all’inizio. La polizia e l’antiterrorismo in Gran Bretagna sono certi di aver sventato un progetto di uccisione di un giovane militare appena rientrato dall’Afghanistan. Le nove persone di origine pachistana arrestate a Birmingham avrebbero costituito una rete per compiere dei rampimenti come in Iraq, con esecuzioni e decapitazioni filmate e diffuse su internet.

“Le operazioni di ricerca dei locali sono in corso e dureranno ancora per diversi giorni – spiega David Shaw, vice capo della polizia del West Midlands – Quello che posso dire è che cercheremo di minimizzare i disagi alla popolazione”.

Il piano sarebbe dovuto andare a segno nei prossimi giorni e perciò poco prima dell’alba, dopo sei mesi mesi d’indagini e pedinamenti, i servizi di sicurezza di Sua Maestà in collaborazione con la polizia hanno lanciato i raid. Otto diverse case, una libreria e due internet bar sono stati presi d’assalto e verranno perquisiti minuziosamente. Il livello d’allerta terroristica in tutto il paese resta alto.