ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tasse aeroportuali: la Commissione propone un mediatore

Lettura in corso:

Tasse aeroportuali: la Commissione propone un mediatore

Dimensioni di testo Aa Aa

Le compagnie aeree hanno vinto una prima battaglia nella loro protesta contro le tasse troppo alte negli aeroporti: la Commissione europea ha proposto nuove misure che puntano a ridurre le tariffe.

Il piano è stato presentato dal commissario ai trasporti Jacques Barrot. L’elemento centrale è l’istituzione della figura di un “regolatore” nazionale incaricato di fare da arbitro fra compagnie e aeroporti.

“Andiamo verso una riduzione delle tasse aeroportuali – ha detto Barrot -, perché da un lato esigiamo trasparenza nella fissazione delle tariffe, dall’altro imponiamo il ricorso a un mediatore indipendente. Avremo perciò un doppio sistema, che include trasparenza e regolazione del meccanismo”.

Gli aeroporti saranno quindi obbligati a consultare preventivamente le compagnie prima di imporre le loro tasse.
Le tasse aeroportuali, che per i voli low cost possono essere anche superiori al prezzo del biglietto, rappresentano fra il 4 e l’8 per cento dei costi delle maggiori compagnie europee.