ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Voli CIA: la commissione dell'Europarlamento accusa gli europei

Lettura in corso:

Voli CIA: la commissione dell'Europarlamento accusa gli europei

Dimensioni di testo Aa Aa

Diversi paesi europei, fra cui l’Italia, erano al corrente dei voli e delle carceri segrete della Cia in Europa. È quanto afferma il rapporto finale della commissione speciale del parlamento europeo incaricata di indagare sulla questione. Il testo, che sarà votato nella prossima plenaria di Strasburgo, il 14 febbraio, accusa anche il Consiglio, il capo della diplomazia europea Javier Solana e altri funzionari di alto livello di non aver cooperato nelle indagini, e di non aver rivelato tutto quel che sapevano. Il presidente della commissione Carlos Coelho denuncia: “Il consiglio non ha collaborato in maniera significativa con la commissione. Al contrario, sono stati inviati documenti mutilati, e questo è un fatto grave per i rapporti fra il Parlamento e il Consiglio. La mia condanna più forte va alla mancanza di cooperazione del Consiglio europeo”.

La commissione dell’Europarlamento ha indagato anche sull’accusa avanzata a uno stato membro, la Polonia, di ospitare carceri segrete in cui la Cia deteneva sospetti terroristi. Il rapporto conclude che è impossibile provare l’esistenza di questi centri di detenzione in Polonia.