ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Rinviata la strategia anti-CO2 della Commissione

Lettura in corso:

Rinviata la strategia anti-CO2 della Commissione

Dimensioni di testo Aa Aa

La strategia comunitaria per ridurre le emissioni di anidride carbonica dovrà aspettare ancora un paio di settimane. La Commissione europea avrebbe dovuto presentare il suo pacchetto di proposte anti-inquinamento questo mercoledì, ma è rimasta bloccata dallo scontro fra il commissario dell’industria Guenter Verheugen, contrario a una legge vincolante, e quello dell’ambiente Stavros Dimas, che vuole invece un tetto preciso per le emissioni di CO2 da parte dei veicoli a motore.

È stato lo stesso José Manuel Barroso a decidere il rinvio, ha fatto sapere una portavoce, perché il presidente vuole che sia raggiunto un ampio consenso.

Furibonde le associazioni ambientaliste. Aat Peter dell’Oennegi Trasporto e Ambiente spiega: “Abbiamo un’opportunità storica di fare qualcosa di serio per le emissioni di CO2 nei trasporti. Se la Commissione non si farà avanti con proposte per frenare drasticamente queste emissioni provenienti dalle auto, avrà perso l’occasione di farlo”.

I costruttori di automobili sostengono di essersi già autoimposti la riduzione delle emissioni, e di non aver bisogno di una legge. L’esecutivo europeo punta a diminuire l’emissione di CO2 a 120 grammi per chilometro entro il 2012.