ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Inaugurato un caffè per non udenti a Madrid

Lettura in corso:

Inaugurato un caffè per non udenti a Madrid

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessun problema di comunicazione in questo caffé di Madrid, né rumore assordante. Solo un gesticolare più frenetico del normale, da parte di clienti e camerieri. Per parlare si usano le mani. Siamo al Caffè dei segni: un luogo in cui i non udenti si trovano a loro agio quanto chi ci sente benissimo. Per chiamare un cameriere, basta premere un pulsante luminoso sul tavolo.

Maria Angeles è molto soddisfatta della sua prima visita. “Qui parliamo tutti la stessa lingua”, assicura. Il personale è composto da sordi o sordomuti. Ma il caffè è aperto a tutti, a patto che si sappia comunicare con il linguaggio dei segni. Inaugurato il 20 dicembre scorso, organizza spettacoli teatrali e proiezioni: una vera alternativa culturale per circa un milione di non udenti spagnoli.