ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A picco nella Manica la portacontainer Msc Napoli. A bordo anche sostanze nocive, rischio inquinamento

Lettura in corso:

A picco nella Manica la portacontainer Msc Napoli. A bordo anche sostanze nocive, rischio inquinamento

Dimensioni di testo Aa Aa

Diventa di ora in ora più difficile la situazione della MSC Napoli, la nave portacontainer in avaria nel Canale della Manica. Nella notte 160 container si sono staccati dall’imbarcazione che ora è inclinata di trenta gradi per una falla sul fianco destro.

La nave era in rotta dal Belgio verso il Portogallo con un carico di più di 2.400 container quando, nella giornata di martedi, i danni causati dalla tempesta hanno costretto i 26 uomini dell’equipaggio ad abbandonarla.

A bordo si trovano 1700 tonnellate di prodotti tossici e almeno 160 tonnellate di nickel, oltre a carichi di profumi, componenti per auto e acido per batterie. Per questo le autorità seguono attentamente il possibile rischio di conseguenze sul piano ambientale.

Le operazioni per la messa in sicurezza della nave proseguono con difficoltâ, soprattutto a causa dei container alla deriva, che rischiano di entrare in collisione con le imbarcazioni dei soccorritori.