ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Robert Gates in Afghanistan: possibile l'invio di nuove truppe Usa

Lettura in corso:

Robert Gates in Afghanistan: possibile l'invio di nuove truppe Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ la prima visita in Afghanistan di Robert Gates, dopo la sua nomina a segretario della Difesa. Dalla base americana di Bagram, il successore di Rumsfeld si è detto disposto a considerare l’invio di rinforzi, come gli è stato chiesto dai comandanti della forza Nato.

“Penso che sia importante non lasciarsi sfuggire di mano il successo della missione”, ha detto. “Dobbiamo rimanere all’offensiva. Non c‘è motivo di lasciare ai taleban il tempo di rafforzarsi al punto da minacciare gli importanti progressi che siamo riusciti a compiere”.

La forza Nato in Afghanistan conta più di quarantamila unità, il livello più alto dalla fine della guerra, nel 2001. I soldati statunitensi sono circa 23.000, impegnati a contrastare l’offensiva dei taleban, che nell’ultimo anno si è fatta più intensa, grazie alle infiltrazioni di miliziani dal Pakistan.