ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Verso una Costituzione europea: la Germania si insedia alla guida dell'Ue

Lettura in corso:

Verso una Costituzione europea: la Germania si insedia alla guida dell'Ue

Dimensioni di testo Aa Aa

Un nuovo fallimento sulla Costituzione Europea sarebbe un errore storico. Con queste premesse è partito il semestre tedesco di presidenza dell’Unione europea, ereditato dalla Finlandia,e presentato dal cancelliere tedesco Angela Merkel nella sede del Parlamento Europeo a Strasburgo. “E’ nell’interesse dell’Europa, degli stati membri e dei loro cittadini di portare a termine il processo consituzionale da qui alle prossime elezioni europee nel 2009. Un fallimento sarebbe un errore storico”.

La Germania alla guida dell’Unione dei 27 per i prossimi sei mesi e anche dell’europarlamento con l’elezione a presidente di Hans-Gert Pöttering intende, così, superare l’ostacolo della Costituzione europea, arenatasi dopo il no di Francia e Olanda nel maggio 2005. “Cancelliere le auguro buona fortuna ha risposto scettico Graham Watson, capogruppo dei liberali all’europarlamento ma molti nel mio gruppo non pensano che a Londra o a Parigi o a Varsavia ci siano i presupposti perchè si avanzi”.

Grande attenzione, nel discorso della Merkel è stata, poi, data ai rapporti con gli Stati Uniti nei confronti dei quali è stato sollecitato un partenariato più forte. In particolare sul tema dell’energia è stata annunciata la proposta di un negoziato con la Russia con la quale si vogliono stabilire relazioni di fiducia ed evitare conflitti.