ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Il Grande fratello britannico accusato di razzismo


mondo

Il Grande fratello britannico accusato di razzismo

Oltre Manica è polemica. Alcuni membri della casa del Grande fratello delle star hanno preso in giro l’attrice indiana di “Bollywood” Shilpa Shetty, lamentandosi perché aveva toccato con le mani il cibo degli altri. Dopo l’accaduto sono arrivate più di 3.500 lamentele all’Autorità per le Comunicazioni.

Hamant Verma, editor di Easter Eye, ritiene opportuno l’intervento del direttore del canale, in caso di insulti, “Così come si farebbe nella vita di tutti i giorni”. Per Carole Malone, giornalista che ha partecipato come star al programma: “Quest’allerta razzismo deve finire. È per via dell’enfatizzazione che si finisce per non controllare più queste cose: Non si tratta di razzismo, ma di ragazze sciocche e stupide”.

L’eco della polemica è giunta fino alla Camera dei Comuni. A una domanda sull’episodio, il premier Tony Blair ha risposto: “Non ho visto il programma in questione, e non posso esprimermi a riguardo. Concordo sul principio che bisogna contrastare qualsiasi forma di razzismo”.

Reazioni anche in India, paese d’origine della star Shilpa, dove si sono tenute manifestazione in suo sostegno. Dietro il polverone, molti vedono un’abile strategia mediatica del canale televisivo per pubblicizzare il programma.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Verso una Costituzione europea: la Germania si insedia alla guida dell'Ue