ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

I primi effetti e minacce dei mutamenti nel clima

Lettura in corso:

I primi effetti e minacce dei mutamenti nel clima

Dimensioni di testo Aa Aa

Piste chiuse quest’anno in Austria, e non è che l’inizio. Due terzi delle stazioni sciistiche delle Alpi potrebbero restare senza neve, nel giro di alcune decine d’anni. E’ l’allarme lanciato dall’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, con uno studio su una delle conseguenze del surriscaldamento del pianeta: i suoi effetti negativi sul turismo invernale.

Ma questo inverno stranamente mite, comporta rischi anche per gli animali. Allo zoo di San Pietroburgo, gli orsi, confusi, hanno interrotto il letargo. Lev Karlin, meteorologo: “Gli ultimi dati provano che il clima sta riscaldandosi molto rapidamente e questo fa pensare che ci sia una responsabilità umana.”

Stesso scenario in Grecia. Il paese registra una media di 20 gradi, in gennaio. In dicembre le piogge sono state venti volte inferiori alla media di stagione. Gli alberi fioriscono, non rispettano più il ritmo naturale, così come sono sconvolti i tempi delle migrazioni degli uccelli.

Christos Zerefos, dell’osservatorio nazionale ad Atene: “Ci sono cambiamenti che vediamo in generale non solo nell’acqua ma anche nelle specie animali: notiamo mutamenti rilevanti nell’ecosistema acquatico.” Pesci che dovrebbero trovarsi già nelle acque del Mar Egeo, non si vedono ancora. Altri hanno interrotto il ciclo riproduttivo. A parte le preoccupazioni ecologiche, sono minacciate due attività primarie nel paese: la pesca e l’agricoltura.

Dell’altro lato dell’Atlantico, la costa Est e quella Ovest degli Stati Uniti sembrano essersi scambiate il clima. Mentre le temperature sono sui 20 gradi a Central Park, la California è investita da un’ondata di freddo. Il governatore Arnold Schwarzenegger ha decretato lo stato d’emergenza in diverse regioni. Sono pochi esempi, ma si rischia di più, ha avvertito Yvo de Boer, responsabile per i cambiamenti climatici all’Onu. E ha chiesto al neo segretario generale Ban Ki-Moon, di fare del clima la priorità del suo mandato.