ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Svizzera. Cominciato il processo per il fallimento di Swissair

Lettura in corso:

Svizzera. Cominciato il processo per il fallimento di Swissair

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ iniziato in Svizzera il processo per il fallimento della ex compagnia di bandiera Swissair. Diciannove ex dirigenti sono imputati. Il primo ad ad andare alla sbarra è stato Gerhardt Fischer, ex membro del consiglio di amministrazione di Sair group, casa madre del gruppo.

Fischer ha letto una breve dichiarazione, in cui si è dichiarato innocente, associando le improvvise difficoltà finanziarie della compagnia alla crisi del traffico aereo dopo gli attentati dell’11 settembre. Poi è rimasto muto, rifiutando di rispondere alle domande del giudice, come la legge elvetica consente.

Fra le accuse: cattiva gestione, amministrazione infedele, diminuzione dell’attivo a danno dei creditori, false attestazioni, movimenti di capitale sospetti.

La data del 2 ottobre del 2001, quando tutti gli aerei Swissair rimasero inchiodati al suolo perché la compagnia non aveva i soldi per pagare il carburante è impressa nella memoria degli svizzeri come un giorno di vergogna nazionale. La Swuissair era uno dei simboli dell’eccellenzza in uno dei paesi più ricchi del mondo.