ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Serie di attentati a Bagdad. Colpita anche l'università. L'ONU: i morti 2006 sono stati più di 34 mila

Lettura in corso:

Serie di attentati a Bagdad. Colpita anche l'università. L'ONU: i morti 2006 sono stati più di 34 mila

Dimensioni di testo Aa Aa

Le bombe arrivano anche all’università di Bagdad. Almeno 60 persone sono morte in due attentati che puntavano a fare una strage fra gli studenti dell’ateneo al Mustansiria, nei quartieri orientali della capitale irachena. I feriti sono oltre un centinaio. Secondo la polizia, a scoppiare sarebbero stati un’autobomba e un ordigno trasportato da un kamikaze. Molte auto in attesa, fuori dalle facoltà, si sono incendiate.

Altre esplosioni, nella mattinata, avevano colpito il quartiere sciita di Sadr city, provocando una trentina di morti e numerosi feriti.

Questa nuova ondata terroristica insanguina Bagdad il giorno in cui l’ONU pubblica le cifre annuali sulla violenza in Iraq. Nel 2006, i civili rimasti uccisi sono stati 34.452, il che significa una media di 94 morti al giorno.