ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, ancora manifestazioni contro l'Eta. Oggi il premier Zapatero riferisce in parlamento

Lettura in corso:

Spagna, ancora manifestazioni contro l'Eta. Oggi il premier Zapatero riferisce in parlamento

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo le imponenti mobilitazioni di sabato, sono continuate anche domenica in Spagna le manifestazioni in memoria delle due vittime ecuadoriane dell’attentato dell’Eta all’aeroporto di Madrid. A Bilbao, nel paese basco, è stata scoperta una stele, mentre altre iniziative si sono svolte a Oviedo e Valencia. In questo clima si apre una settimana difficile per il governo Zapatero, destinatario delle pressioni dell’opposizione.

“Se il primo ministro torna al patto antiterrorismo, se si impegna per battere l’Eta, se dice chiaramente che non può negoziare e nemmeno parlare con coloro con cui non si può negoziare e parlare, ebbene io sarò là”, ha detto il leader popolare Rajoy.

Zapatero ieri ha rilasciato una intervista al Pais in cui ha negato che la chiusura del processo negoziale per il disarmo dell’Eta abbia aperto nel paese una crisi politica. Il premier, che si è rifiutato di pronunciare una definitiva rinuncia al dialogo, è atteso oggi pomeriggio in parlamento, dove riferirà sullo stato della lotta antiterrorismo dopo l’attentato del 30 dicembre.