ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Londra: alla sbarra gli accusati del fallito attentato alla metropolitana

Lettura in corso:

Londra: alla sbarra gli accusati del fallito attentato alla metropolitana

Dimensioni di testo Aa Aa

Rischiano l’ergastolo i sei estremisti islamici di origine africana accusati di essere i responsabili del fallito attentato del 21 luglio 2005 alla metropolitana di Londra, due settimane dopo il massacro del 7 luglio che uccise 56 persone e ne ferí piú di 700. Oggi si è aperto il processo in Tribunale a Woolwich: dovrebbe concludersi in quattro mesi.

Tutti gli imputati erano presenti in aula, compreso Hussain Osman, il 24enne fuggito in Italia, arrestato dalla polizia pochi giorni dopo il fatto ed estradato nel Regno Unito nel settembre del 2005. Il fallito attentato non aveva provocato vittime: le bombe artigianali, collocate in tre punti diversi della metropolitana londinese e su un autobus, non erano esplose.