ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Impiccati i due coimputati di Saddam. Uno ha avuto la testa mozzata ed è polemica

Lettura in corso:

Impiccati i due coimputati di Saddam. Uno ha avuto la testa mozzata ed è polemica

Dimensioni di testo Aa Aa

I due coimputati di Saddam Hussein sono stati giustiziati. Awad al Bandar, ex presidente del tribunale rivoluzionario, e Barzan al Tikriti, fratellastro dell’ex raïs e ex capo dei servizi segreti, sono stati impiccati poco prima dell’alba a Bagdad. Particolare che sta suscitando raccapriccio in tutto il mondo, e rabbia fra i sunniti iracheni, la testa di al Tikriti, è stata mozzata dal nodo scorsoio, segno che l’esecuzione è stata mal preparata, secondo molti commentatori.

C‘è un filmato ufficiale di prova, ma le autorità irachene non ne autorizzeranno la diffusione, per evitare le polemiche che hanno fatto seguito all’impiccagione di Saddam. Sempre per la stessa ragione la data dell’esecuzione è stata tenuta segreta. Secondo gli avvocati dei condannati, neanche le famiglie sono state avvertite in anticipo.

Al Bandar e al Tikriti erano stati condannati a morte per l’eccidio di Dujail, un villaggio sciita in cui, nell’‘82, 148 persone sono state uccise per rappresaglia, dopo un fallito attentato contro il dittatore.