ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il tribunale di Parigi dà il via libera al piano di salvataggio per Eurotunnel

Lettura in corso:

Il tribunale di Parigi dà il via libera al piano di salvataggio per Eurotunnel

Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera del Tribunale di Parigi al piano di salvataggio di Eurotunnel. Obiettivo: dimezzare la montagna di debiti dell’operatore della galleria sotto la Manica ed evitarne il fallimento. Il tribunale, che dall’estate scorsa aveva posto Eurotunnel sotto la procedura di salvaguardia ha affidato all’amministratore delegato della società Jacques Gounon la responsabilità di attuare il piano.

Il piano di ristrutturazione prevede il taglio della metà del debito di Eurotunnel che scende a 4 miliardi e 300 e il lancio di un nuovo prestito per poco piu di quattro miliardi di euro. Il nuovo capitale di Eurotunnel prevede inoltre la presenza di azionisti al 13%.

Una quota quest’ultima che non fa per nulla contenti i circa ottocentomila azionisti di Eurotunnel. In ogni caso gli azionisti avranno modo di esprimere il proprio dissenso durante la prossima assemblea la cui ata pero non è ancora stata fissata. Infine il piano di salvataggio prevede la creazione di una nuova società attraverso il lancio di un’offerta pubblica di scambio. Un’operazione che, secondo la direnzione, dovrebbe debuuatre a fine febbriaio-inizio marzo