ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna, Zapatero si appresta a riferire in Parlamento dopo le manifestazioni anti-Eta

Lettura in corso:

Spagna, Zapatero si appresta a riferire in Parlamento dopo le manifestazioni anti-Eta

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è grande attesa in Spagna per il discorso che il premier Zapatero pronuncerà questo lunedì davanti ai deputati. All’indomani delle manifestazioni contro l’Eta e a due settimane dell’attentato all’aeroporto di Madrid che è costato la vita a due ecuadoriani, il capo del governo dovrà spiegare quali saranno le iniziative per cercare di mettere fine al terrorismo dei separatisti baschi.

In un’intervista apparsa su un quotidiano spagnolo Zapatero ha detto che “per L’Eta c‘è un solo destino: la fine”. “Domani è una grande occasione per essere tutti dallo stessa parte – ha detto la vicepremier de La Vega -. Tutti contro l’Eta. È l’occasione per il principale partito d’opposizione di smetterla di dividere e di cominciare ad unire”.

I popolari hanno sempre criticato l’iniziativa socialista di avviare il dialogo con l’eta. Zapatero alla vigilia dell’attentato aveva detto che le “cose andavano meglio di un anno fa”. “Io le chiedo, signor premier, di rettificare la sua affermazione – ha detto il leader popolare Rajoy -. L’avrebbe potuto fare il 30 dicembre. E lo potrà fare domani in Parlamento”. Per Zapatero le bombe che hanno distrutto il parcheggio all’aeroporto di Madrid sono “un tragico attentato, ma in nessun caso una crisi” politica”.