ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia e Bielorussia trovano l'accorod sul petrolio

Lettura in corso:

Russia e Bielorussia trovano l'accorod sul petrolio

Dimensioni di testo Aa Aa

A sbloccare definitivamente la situazione è stata una telefonata tra il presidente Putin e il suo collega Lukaschenko. La guerra del greggio tra Russia e Bielorussia sembra terminata. Dai primi elementi e come era prevedibile è Minsk che avrebbe ceduto cancellando la tassa sul transito del petrolio russo destinato ai paesi europei.

L’oleodotto “Druzhba” pero’ non ha ancora riaperto i rubinetti. Intanto l’interruzione russa delle forniture decisa come ritorsione contro Minsk continua a far discutere. Mosca ha smentito il cancelliere tedesco Merkel che ieri aveva severamente censurato una decisione presa – aveva spiegato la Merkel – senza neanche informare i paesi clienti. Fonti governative russe hanno infatti spiegato che i partner europei erano stati messi al corrente di quanto stava per succedere.