ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Confermato il raid aereo Usa in Somalia

Lettura in corso:

Confermato il raid aereo Usa in Somalia

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Italia ha condannato il bombardamento americano nel sud della Somalia, sua ex colonia. In una nota ufficiale il ministero degli esteri di Roma ha espresso la sua “contrarietà ad azioni unilaterali” che rischiano di “innescare nuove tensioni”. Preoccupati per una possibile escalation delle ostilità anche i vertici di Onu e Unione Europea. Washington ha confermato un attacco aereo che domenica notte avrebbe fatto tra i cinque e i dieci morti, fra i quali – forse – uno degli esponenti di al-Qaeda ricercato per gli attentati contro ambasciate americane in Africa alla fine degli anni ’90.

Il presidente provvisorio somalo Abdullahi Yusuf Ahmed ha affermato che gli Stati Uniti fanno bene a colpire i terroristi. E riguardo ai leader delle corti islamiche ha detto che non offirà loro amnistie, in quanto criminali. Non è ancora chiaro invece se sia stata l’aviazione americana o quella etiope a fare un secondo bombardamento nell’estremo sud della Somalia, causando una trentina di morti. Nella parte meridionale del Paese si trovano i combattenti delle corti islamiche, cacciati dalla capitale Mogadiscio.