ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Austria, ministro abbandona la politica

Lettura in corso:

Austria, ministro abbandona la politica

Dimensioni di testo Aa Aa

Il ministro austriaco delle finanze, Karl-Heinz Grasser, lascia la politica per un lavoro nel settore privato. Trentotto anni, esponente del “partito della libertà”, di estrema destra, lascia nel momento in cui sta per essere varato il nuovo esecutivo di grande coalizione, frutto di un accordo raggiunto lunedì.

Ci sono voluti 100 giorni per trovare una soluzione all’impasse politica determinata dal responso delle elezioni, che hanno dato l’1 per cento di vantaggio alla coalizione di centrosinistra. Sarà un governo a guida socialdemocratica, con Alfred Gusenbauer cancelliere, ma i ministeri chiave andranno ai conservatori: finanze, esteri, economia, interno. I socialdemocratici tengono la difesa per poter rinegoziare l’acquisto di cacciabombardieri fatto dal precedente esecutivo: uno degli argomenti più contrastati nel lungo negoziato per la formazione della nuova maggioranza.