ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Berlino vuole combattere il negazionisimo e gli atti di razzismo.

Lettura in corso:

Berlino vuole combattere il negazionisimo e gli atti di razzismo.

Dimensioni di testo Aa Aa

Il ministro tedesco della giustizia Brigitte Zypries, il cui paese presiede per sei mesi l’Unione Europea, ha annunciato la creazione di una legislazione comune per perseguire coloro che negano l’esistenza dell’olocausto o che commettono atti razzisti. “Vogliamo stabilire una pena minima per atti di vilenza xenofobi o razzisti. Abbiamo lavorato a lungo su questo progetto nell’ambito dell’Unione ma non è stato possibili giungere ad una conclusione.”

In un’intervista pubblicata lunedi’ dal popolare quotidiano Bild il ministro social-democratico ha precisato che questo progetto è fallito a causa dell’opposizione dell’Italia. Ma il nuovo governo Prodi ha già segnalato di voler seguire la linea del governo tedesco. La via sarebbe dunque libera.