ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Polonia, Wielgus rinuncia all'incarico di arcivescovo di Varsavia


mondo

Polonia, Wielgus rinuncia all'incarico di arcivescovo di Varsavia

E’ stato lui stesso a darne l’annuncio, questa mattina, nella cattedrale di Varsavia: monsignor Stanislav Wielgus ha rinunciato all’incarico di nuovo arcivescovo della capitale polacca. La notizia spiazza i fedeli: c‘è chi applaude e chi invece gli grida di rimanere.

Le dimissioni erano state accolte poco prima dalla Santa Sede, che ne aveva informato lo stato polacco. Restava solo da comunicarlo ai fedeli, nel corso della messa di ringraziamento per il cardinale Josef Glemp, predecessore di Wielgus, che continuerà ad amministrare la diocesi di Varsavia fino a quando il Vaticano non prenderà nuovi provvedimenti.

La rinuncia di Wielgus conclude una vicenda che ha sollevato un polverone di polemiche. Una commissione speciale dell’episcopato polacco aveva infatti concluso che il prelato aveva collaborato con i servizi segreti russi. Wielgus aveva riconosciuto il suo errore e implorato il perdono dei fedeli.

Storie correlate:

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Si celebra oggi il Natale degli ortodossi