ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attentato di Madrid: trovato corpo della seconda vittima

Lettura in corso:

Attentato di Madrid: trovato corpo della seconda vittima

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel devastato parcheggio dell’aeroporto di Madrid Barrajas, è stato localizzato grazie ad una micro-telecamera il corpo della seconda vittima dell’attentato del 30 dicembre. Il cadavere di Diego Armando Estacio, 19 anni, ecuadoriano era sepolto dai detriti. Necessarie diverse ore di lavoro per estrarlo dalle macerie.

Le spoglie dell’altra vittima Carlos Alonso Palate, 34 anni, anche lui ecuadoriano, sono state ritrovate ieri. Entrambi al momento dell’esplosione dormivano nelle loro auto, aspettando l’arrivo di parenti.

Sono le prime due morti causate dall’Eta dal 2003. E’ stato rotto così di fatto il cessate il fuoco dichiarato a marzo dall’organizzazione indipendentista basca.

Il premier Jose Luis Rodriguez Zapatero, che era stato il fautore dei colloqui di pace con l’Eta, ha deciso subito dopo l’attentato di interromperli.

Oggi Zapatero ha convocato il governo in una riunione di crisi alla Moncloa per discutere una nuova strategia contro il terrorismo.