ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fallisce in Germania la società di telefonini BenQ

Lettura in corso:

Fallisce in Germania la società di telefonini BenQ

Dimensioni di testo Aa Aa

Cala il sipario sulla compagnia di telefonini BenQ Mobile, filiale tedesca dell’omonimo gruppo di Taiwan. Alla scadenza prevista del 31 dicembre nessuno sis è presentato con un’offerta per rilevare l’azienda in liquidazione. A settembre la società che era stata ceduta dalla Siemens al gruppo di Taiwan un anno prima registrava un perdita record per oltre 600 milioni di euro.

Di qui la decisione del fallimento per un’impresa che nel terzo trimestre del 2006 copriva una quota di mercato del 2,4% su scala mondiale con sei milioni di telefonini venduti. Troppo pochi rispetto agli 88 milioni di esemplari venduti dal numero uno Nokia. Non tutto è perduto. Secondo alcune voci un investitore tedesco americano avrebbe espresso il proprio interessamento a condizione di non dovere accollarsi le perdite: con il fallimento la via è aperta