ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il premier somalo entra a Mogadisco, accolto dalla folla

Lettura in corso:

Il premier somalo entra a Mogadisco, accolto dalla folla

Dimensioni di testo Aa Aa

All’indomani della cacciata delle truppe islamiche da Mogadiscio, il primo ministro Ali Mohamed Gedi ha fatto il suo ingresso nella capitale somala. Una folla plaudente ha accolto il convoglio, composto una ventina di auto e protetto da un centinaio di soldati etiopici.

Il premier ha ispezionato alcuni impianti strategici, innanzitutto porto e aeroporto, strappati ai miliziani. Il governo federale di transizione si è così insediato, almeno formalmente, a Mogadiscio, per la prima volta in due anni. La capitale era da giugno sotto il controllo delle corti islamiche, che avevano instaurato la sharia.

Gedi ha dichiarato che le truppe etiopiche rimarranno fin tanto che non sarà garantita la sicurezza. Per scongiurare un ritorno dei signori della guerra, a Mogadiscio entra in vigore la legge marziale. Durante la visita di Gedi non sono mancate contestazioni anti etiopiche, soprattutto nel nord della capitale. Washington ha invitato il governo somalo a ricercare una tregua con i miliziani islamici, per riportare la pace nel paese.