ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Etiopia bombarda due aeroporti somali

Lettura in corso:

L'Etiopia bombarda due aeroporti somali

Dimensioni di testo Aa Aa

I mig di Addis Abeba hanno attaccato infrastrutture in mano al Consiglio delle Corti islamiche. Le operazioni contro i ribelli che controllano la capitale e parti del territorio somalo, erano iniziate domenica. Nelle stesse ore il premier etiope, Meles Zenawi, aveva ammesso ufficialmente che l’esercito era entrato in Somalia per combattere le milizie islamiche. Con l’intensificarsi delle operazioni le diplomazie internazionali temono che altri jihadisti possano arrivare nel paese per combattere il governo somalo e la loro alleata: l’Etiopia cristiana. Questo potrebbe provocare un effetto-domino dalle imprevedibili conseguenze.

Dati sulle vittime ancora non ce ne sono ma è esplosa l’emergenza rifugiati. Migliaia di civili si stanno dirigendo nei campi organizzati in Kenya.

Una situazione già sull’orlo del collasso dato che, solo poco tempo fa, queste regioni sono state devastate da alluvioni che hanno coinvolto un milione e 400.000 persone.